sommario
Particelle (PM10, PM2.5) e fuliggine
Ossidi d'azoto
Ozono (O3)
Composti Volatile Organico (VOCs)
Biossido di zolfo (SO2)
monossido di carbonio (CO)
piombo e metalli pesanti
microinquinanti tossici organici
gas serra (GHG)

Inquinamento dell'aria domestico e industriale quando l'uso di carbone e legna per riscaldamento era comune
I problemi ambientali

Particelle (PM10, PM2.5) e fuliggine
Provengono dalla combustione di carburanti ed incidono pesantemente su statue, monumenti ed edifici sporchi, aumentandone costi di pulizia e manutenzione. Il ruolo di questo inquinante nel riscaldamento globale è ancora poco conosciuto.


OSSIDI DI AZOTO (NOx), BIOSSIDO DI AZOTO (NO2)
Contribuiscono alla formazione di piogge acide, che colpiscono suolo e vegetazione. Essi aumentano la concentrazione di nitrati nel suolo e nelle acque superficiali (eutrofizzazione). Hanno un ruolo nella formazione di ozono.


OZONE (O3)
L'ozono provoca danni ad una serie di colture commerciali ed alla vegetazione naturale. Esso è un potente agente ossidante nel deterioramento della qualità della gomma, dei tessuti. Un livello basso di ozono svolge un ruolo nell'effetto serra.


Composti Organici Volatili (COV) come il benzene
Giocano un ruolo nella formazione dei precursori dell'ozono e di altri composti con proprietà ossidanti.


BIOSSIDO DI ZOLFO (SO2)
Contribuisce alle piogge acide, che colpisce suolo e alla vegetazione. È anche una minaccia per taluni tipi di pietra utilizzati negli edifici.


MONOSSIDO DI CARBONIO (CO)
Il monossido di carbonio ha un ruolo nella formazione di ozono. Inoltre è trasformato in anidride carbonica, che è anche direttamente emessa quando combustibili vengono bruciati. CO2 non ha effetti negativi sulla salute diretti ma è il più abbondante gas serra antropogenico nell'atmosfera.


PIOMBO E METALLI PESANTI
si accumulano nel suolo ed entrano nella catena alimentare di alcuni animali che provocano disturbi.


MICROINQUINANTI ORGANICI TOSSICI
si accumulano nel suolo ed entrano nella catena alimentare di alcuni animali che provocano disturbi.


gas serra (GHG)
sono i gas atmosferici che contribuiscono all'effetto serra attraverso l'assorbimento di radiazione infrarossa prodotta dal riscaldamento solare della superficie terrestre. Essi includono l'anidride carbonica (CO2), metano (CH4), protossido di azoto (N2O), ozono (O3) e vapore acqueo. Sebbene i gas serra siano di formazione naturale nell'atmosfera, i livelli elevati di anidride carbonica e metano che sono stati osservati negli ultimi decenni sono direttamente collegati alle attività umane come la combustione di combustibili fossili e la deforestazione delle foreste tropicali che hanno effetti negativi, con un rapido incremento della temperatura e portano a cambiamenti climatici imprevisti.

I gas serra hanno un effetto globale sulla Terra, mentre gli inquinanti atmosferici hanno un effetto locale sulla salute e sull'ambiente. Ma entrambi sono collegati. Hanno fonti comuni: trasporti, riscaldamento, industrie ... E le conseguenze possono essere incrociati

- alcuni inquinanti quali l'ozono sono gas a effetto serra
- i cambiamenti climatici dovuti ai gas serra potrebbe aumentare i problemi di qualità dell'aria.
Questo è il motivo per cui è importante trovare soluzioni comuni per i gas a effetto serra e di inquinanti atmosferici. In caso contrario, alcune misure per ridurre i livelli di CO2 possono influire sulla qualità dell'aria. Ad esempio, la combustione della biomassa riduce le emissioni di CO2 ma aumenta le emissioni di particelle fini.


    © copyright CITEAIR 2007 FacebookTwitter | rss feed | unisciti a noi | Contatti | mappa del sito | Copyright & Responsabilità